domenica 29 novembre 2015

Esempi di Mimesi Platonica

Platone sostiene nella sua teoria delle idee che per ogni oggetto nella realtà fisica, corrispondono delle entità ideali nell'Iperuranio, cioè "oggetti" definiti dalle loro caratteristiche essenziali, degli enti dotati di sussistenza ontologica che sono causa della forma che la materia prende nel mondo sensibile.

Gli oggetti e le creature nel mondo sensibile mimano un'idea originale presente nell'Iperuranio il mondo metafisico dove risiedono le idee, dunque il mondo fisico è una mera copia di questo mondo ideale, per il padre della civiltà Europea.

La Mimesi (la copia) è il processo per cui la materia nel mondo fisico assume una forma simile all'idea Iperuranica.

"Hummingbird-colibri" di Brocken Inaglory - Opera propria. Con licenza CC BY-SA 3.

"IC Macroglossum stellatarum1 NR" by IronChris - Licensed under CC BY-SA 3.0

Il Macroglossum stellatarum (comunemente chiamato sfinge) in foto, è un insetto la cui filogenia (storia evolutiva) è completamente separata da quella del Trochilidæ (colibrì) che è un uccello, non hanno quasi nulla in comune da un punto di vista genetico se non un lontanissimo parente (esattamente come noi esseri umani abbiamo un lontanissimo parente in comune con loro), eppure le due creature hanno caratteristiche molto simili, ricalcano la stessa idea:

Entrambe le creature si muovono con estrema rapidità da un fiore all'altro senza mai posarsi, entrambe restano in volo librato sui fiori per pochi secondi battendo velocemente le ali, entrambi hanno una forma simile e un apparato necessario per suggere il nettare.

Questo è un esempio eclatante di mimesi per via della distanza filogenetica delle due creature; è molto facile parlare di mimesi tra due specie vicine ad esempio tra un cavallo ed una zebra, ma il Trochilidæ e il Macroglossum fanno parte di due specie completamente diverse eppure ricalcano la stessa idea.

L'armadillo e il porcellino di terra

Dasypodidae - Armadillo - Foto da http://savethearmadilloball.blogspot.it
"Armadillidium vulgare 001" di Franco Folini - San Francisco, California. Con licenza CC BY 2.5

"Slater rolled up for wiki". Con licenza CC BY-SA 3.0
Il Dasypodidae o Armadillo ha una forma strutturale simile all' Armadillidium Volgare, comunemente conosciuto come porcellino di terra. Entrambe le creature utilizzano la strategia difensiva di "appallottolarsi" su se stessi favoriti da un organo esterno che funge da corazza di simile fattezza.

Questo esempio di mimesi platonica non è potente come l'esempio dell'insetto colibrì per cui l'aspetto delle due creature è pressoché identico, ma è comunque un esempio notevole di mimesi.

L'armadillo è un mammifero, mentre il porcellino di terra è un insetto, tra le due creature c'è una distanza filogenetica enorme, la loro somiglianza strutturale non può essere il risultato di una filogenia o di una correlazione genetica.